Vai ai contenuti
Aggiornamento Decreto81 Dicembre 2021
____________________________________________

Normativa: D. Lgs. 81/2008 smi. modificato al DL 146/2021 Capo III

Articoli del Testo Unico Sicurezza sul Lavoro modificati:
Nel mese di Dicembre 2021 sono intercorse sostanziali modifiche al D. Lgs. 81/2008 smi.
  • art. 7 Comitati regionali di coordinamento
  • art. 8 Sistema informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro
  • art. 13 Vigilanza
  • art. 14 Provvedimenti degli organi di vigilanza per il contrasto del lavoro irregolare e per la tutela  della  salute e  sicurezza  dei lavoratori)
  • art. 18 Obblighi del datore di lavoro e del dirigente
  • art. 19 Obblighi del preposto
  • art. 26 Obblighi connessi ai contratti d'appalto o d'opera o di somministrazione
  • art. 37 Formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti
  • art. 51 Organismi paritetici
  • art. 52 Sostegno alla piccola e media impresa, ai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza territoriali e alla pariteticità
  • art. 55 (Sanzioni per il datore di lavoro e il dirigente)
  • art. 56 Sanzioni per il preposto
  • art. 79 Criteri per l'individuazione e l'uso
  • art. 99 Notifica preliminare
  • Allegato I al TUS sulle ipotesi di sospensione dell’attività imprenditoriale

Principali novità:
Obbligo per il Datore di Lavoro e il Dirigente di individuare il preposto, la cui nomina deve essere certa, il quale deve effettuare attività di vigilanza (ad esso potrà spettare eventuale emolumento se previsto dal CCNL)
Il preposto oltre a sovraintende e vigilare deve intervenire per modificare il comportamento errato ed in caso di mancata osservanza delle disposizione impartite interrompe l’attività e informa i diretti superiori, inoltre nel caso di deficienze di mezzi e attrezzature segnala le non conformità rilevate al DL e al dirigente.

Entro il 30 Giugno 2022 è prevista la rivisitazione e l’accorpamento degli Accordi in materia di formazione Sicurezza sul Lavoro su:
  • Durata
  • Contenuti minimi
  • Formazione a carico del Datore di Lavoro
  • Modalità di verifica finale dell’apprendimento di tutti i percorsi formativi e aggiornamenti obbligatori
  • Verifica di efficacia della formazione durante lo svolgimento delle prestazione lavorativa

Nuova definizione di addestramento

Formazione obbligatoria anche per il datore di lavoro (presumibilmente che non eserciterebbe la funzione di RSPP)

Cambia la formazione del preposto, solo in presenza e con aggiornamento almeno biennale

Il rafforzamento del SINP e la modifica all’art. 13 in materia di Vigilanza con inclusione dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro in tutti i contesti lavorativi con conseguente coordinamento ASP – INL.


Documento tecnico progettuale articoli modificati dal DL 146/2021 coordinati al D. Lgs. 81/2008
Scarica la scheda in pdf  (clicca sull'icona)

Cliccando sull'icona è possibile accedere al link di download del testo modificato in pdf.
Ricordiamo che la versione in pdf non è frutto della nostra associaizone né dei nostri associati ma è curata, aggiornata e diffusa dagli Ingg. Gianfranco Amato e Fernando Di Fiore, inoltre sul medesimo sito è possibile approfondire nella sezione CHI SIAMO informazioni aggiuntive in merito alle due personalità che rendono pubblico e condivisibile questo loro lavoro.

Accedi al link per scaricare il pdf  (clicca sull'icona)

Cliccando sull'icona è possibile accedere al link di collegamento del testo modificato.
Cliccando sull'immagine è possibile collegarsi alla fonte istituzionale di Normattiva al fine di consultare digitalmente il testo aggiornato del D. Lgs. 81/2008 smi.

Accedi al link per consultare digitalmente  (clicca sull'icona)
AF24 - Associazione FORMATORI24
CF. 98104870781
Sede Legale Via R. Misasi 5 87100 Cosenza - CS



Torna ai contenuti